Regolamento

DIPLOMA “Watt x Miglio” 

Aggiornamento 1 gennaio 2021

Amministrazione 

Il Team di OM composto dai manager nazionali che amministra il WATT per MIGLIO agisce su base volontaria. Questo gruppo ha la supervisione sulle attività e le sue decisioni sono insindacabili. 

Regole Generali

Per tutti i diplomi valgono le regole generali, alle quali si aggiungono quelle specifiche del diploma.

Definizione di una area montana attivabile 

  1. Le aree non devono essere considerate solo come il più alto punto raggiungibile, ma per incoraggiare la partecipazione, qualsiasi “sommità” potrà essere designata come attivabile nel programma purché situata ad una quota di almeno 200 metri slm. 
  2. Viene adottata tale terminologia ( sommità = “summit” ) in quanto dal 2018 l’ MQC adotta la numerazione delle “summits” SOTA, mantenendo inalterate le caratteristiche identificatile (http://www.sota.org.uk/Association/I). Tali postazioni hanno come caratteristica fisica la prominenza di 150 metri e sono identificate nella nostra Lista delle Referenze per una numerazione < 700. Esse sono riconosciute per i Diplomi MQC e quindi possono essere attivate e oggetto di invio di Relazione e Foto al Club, sempre che il loro raggiungimento sia stato effettuato nel rispetto dei Regolamenti WxM. 
  3. Dalla Referenza 700 in poi vengono riportate sommità con prominenza inferiore e quindi non accettare dalla struttura SOTA. Esse non possono essere pertanto riconosciute all’estero. Sommità >700 non presenti nella lista possono essere richieste all’MQC e la loro Referenza viene rilasciata immediatamente. 
  4. Cime raggiungibili attraverso strade e/o impianti di risalita possono essere incluse nel programma purché raggiunte senza l’ausilio di mezzi a motore. 
  5. La lista delle aree attivabili inserite nel programma è disponibile sul sito MQC, nella Sezione WattxMiglio. 
  6. Non sono considerate attivabili quelle appartenenti alle Referenze SOTA (Ref, < # 699) che, da una analisi preventiva da parte dell’attivatore, sono riconducibili a piazze di paese o altri luoghi situati ad una quota inferiore ai 200 m slm e quindi non in linea con i principi del Diploma WxM stesso. 
  7. La lista delle cime attivabili non è ovviamente esaustiva; è quindi possibile, anzi auspicabile, integrare la lista con richieste di nume referenze da parte degli attivatori, purché vengano rispettati i precedenti punti. 

Regole diploma Watt x Miglio 

  1. Tutte le attivazioni devono attenersi alle eventuali regole o restrizioni vigenti nel territorio. 
  2. Tutte le attrezzature radio e quelle necessarie all’attivazione dovranno essere al seguito degli attivatori e non preinstallate o già presenti sul posto. 
  3. Le fonti di alimentazione dovranno avere una sorgente autonoma ed ecologica quale batterie portatili e pannelli solari, operazioni eseguite con generatori a motore e carburante sono vietate, come l’uso di alimentazione permanente prelevata sul posto. 
  4. Una stessa referenza può essere attivata un massimo di 4 (quattro) volte all’anno in stagioni differenti (stagioni astronomiche). 
  5. La potenza di emissione, nel corso dell’attivazione, può essere variata fino ad un massimo di 5 Watt o diminuita liberamente, per accrescere il punteggio per QSO. 
  6. Per incentivare le attività in QRPp, non è posto alcun limite minimo della potenza utilizzata. 
  7. Ogni attivatore si impegna, quando opportuno e non in caso di contest, a far chiamate CQ con l’indicazione del Diploma WxM (es. CQ WxM), indicando la referenza e, nel caso, il Locator da dove sta trasmettendo. 
  8. Il sito deve essere referenziato dal MQC. Tutte le referenze le potete trovare nella pagina “Referenze WxM”. E’ l’attivatore che conosce il territorio su cui opera: pertanto le richieste di nuove referenze sono assolutamente benvenute e incentivate. 
  9. E’ possibile attivare un luogo non ancora referenziato, purché il radioamatore, una volta effettuata l’attivazione, invii al Manager Nazionale, tramite il modulo web “Richiesta nuova referenza“, tutte le informazioni richieste. Il manager nazionale, o un suo delegato, una volta verificato l’osservanza delle regole per le attivazioni, darà il nuovo numero alla referenza, inserendola nella lista. 
  10. Una volta inserita la nuova referenza verrà comunicato all’attivatore la possibilità di inviare l’attivazione.  
  11. Sono validi tutti i QSO svolti dal momento della partenza dell’ascesa fino al termine della discesa (tratto percorso senza l’uso di mezzi motorizzati) a patto che venga annotato il locatore e l’orario corretto. 
  12. L’attivazione, per essere ritenuta valida, deve avere almeno 1 QSO fatto in prossimità della cima referenziata. Per prossimità si intende una distanza massima verticale di 25m dalla sommità. Esempio se la cima si trova a 1200m la zona di prossimità si estende da un’altitudine di 1200m a 1175m, indipendentemente dalla distanza orizzontale. Eventuali deroghe a tale regola possono essere decise dal Manager in casi di comprovata necessità (es. motivi di sicurezza, affollamento della referenza, proprietà privata, ecc..) che deve essere adeguatamente documentata all’interno della relazione. 

WattxMiglio, a differenza di Diplomi similari, incentiva la capacità operativa dell’attivatore e la difficoltà del collegamento, mediante la ricerca della minore potenza utilizzabile in funzione della difficoltà dal QSO stesso. WattxMiglio, infatti, rimane fedele alla sua formula: il punteggio è determinato dalla distanza coperta in funzione della potenza impiegata. 

Categorie 

Definizione di “sotaWatch”: cluster messo a disposizione dal programma SOTA (https://sotawatch.sota.org.uk/

Sono presenti le categorie: 

1. Assistito.  
A questa categoria partecipano coloro che durante l’attivazione fanno uso di “sotaWatch” 

2. Non assistito.  
A questa categoria partecipano coloro che durante l’attivazione non fanno uso di  “sotaWatch” (sono ammessi gli spot inviati dai corrispondenti). E’ ammesso l’utilizzo dei social media (es. Forum, Telegram, WhatsApp, Facebook)  

Punteggio 

Per il calcolo del punteggio, in HF, VHF e UHF, si applica la formula logaritmica che lega il QRB al dBW, rendendo così il punteggio per QSO più rispondente alle reali difficoltà incontrabili nel QSO, alla riduzione della potenza impiegata. 

In caso di mancanza di informazione sul QTH Locator del corrispondente, in automatico si assumerà quello dichiarato su QRZ.COM, in caso di mancanza del locatore verrà calcolato sulla base dell’indirizzo dichiarato su QRZ.COM. 
E’ carico dell’attivatore verificare che i locatori ottenuti in modo automatico siano corretti. 

Bonus 

  1. Per ottenere il bonus, l’attivatore dovrà allegare un numero adeguato di foto che a suo giudizio diano modo di mostrare la sua costruzione, mediamente da tre/quattro foto in poi, ed una descrizione dell’attrezzatura autocostruita da cui si evinca la filosofia di progetto seguita (anche se suggerita da letture ed articoli altrui) e le eventuali scelte costruttive.
  2. Le realizzazioni verranno pubblicate sul sito con chiaro riferimento al realizzatore/progettista, che ne manterrà comunque tutti i diritti. 
  3. Il Manager avrà la discrezione e la completa autonomia di valutare la congruità di quanto presentato, con la finalità del Diploma. 
  4. i bonus previsti sono: 
  • Benvenuto.   
    Viene conferito un bonus di punti 50, come benvenuto a chi effettua per la prima volta una attivazione (indipendentemente dal diploma). 
  • Bonus cima mai attivata.  
    Viene conferito un bonus di 10 punti se l’attivazione riguarda una cima attivata per la prima volta. 
  • Bonus per attivazioni effettuate con attrezzature invernali.  
    Le attivazioni che necessitano di attrezzature invernali per raggiungere la postazione, al punteggio totale del log, si somma un bonus di 10 punti. (devono essere comprovate con foto) 
  • Bonus per attivazioni infrasettimanali.  
    Punti 10, per le attivazioni effettuate dal lunedì al venerdì. 
  • Bonus per impegno fisico.  
    Vengono riconosciuti, i seguenti bonus: 
    • Punti 10 per percorsi della durata di due ore, o oltre, per raggiungere la cima. A discrezione del Manager, in base alla Relazione o all’analisi del Log: 
    • Punti 10 per salite su vie ferrate o sentieri attrezzati (devono essere provati con foto in salita o discesa), a discrezione del Manager, in base alla Relazione o all’analisi del Log. 
    • Punti 10 per salite su ghiacciai o nevai, in salita o discesa. (idem c.s.) 
    • Punti 10 per permanenza in vetta superiore alle due ore nei mesi invernali, da Novembre a Marzo, rilevabile dagli orari dei QSO riportati nel log. 
  • Bonus Autocostruzione.  
    Il diploma favorisce per le difficoltà logistiche, l’utilizzo di apparati radio portatili, leggeri e di bassi consumi energetici, nonché la ricerca di soluzioni tecniche inerenti antenne ed equipaggiamenti facilmente trasportabili ed utilizzabili in difficili condizioni operative. Il bonus potrà dimostrarsi uno strumento utile per incoraggiare ed invogliare la via dell’autocostruzione, promuovere la realizzazione di progetti sia nuovi che basati su rielaborazione o assemblaggio di kit, creare opportunità didattiche e divulgative attraverso la pubblicazione delle realizzazioni, stimolare discussioni e favorire lo scambio di esperienze: il divertirsi imparando rappresenta l’aspetto principale della nostra passione. Per tutte le attivazioni effettuate con apparecchiature, antenne e sistemi di alimentazione autocostruiti, al punteggio totale del log verranno aggiunti i seguenti Bonus: 
    • RTX autocostruito: punti 50;  
    • Apparato Surplus modificato: punti 20;  
    • Apparato radioamatoriale “Vintage”(>30 anni): punti 10; 
    • Antenna: punti 10; 
    • Accordatore: punti 5; 

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi