Giovedì 7 aprile a partire dalle ore 21 il sito sarà off-line per consentire l'aggiornamento delle pagine di visualizzazione delle attivazioni.

Contest Volta RTTY DX

dopo tanti anni di partecipazione in RTTY al Contest Italiano 40/80 metri con risultati discreti anche se in QRP, ho voluto provare questo particolare contest dove non sono ammessi QSO con stazioni italiane, Sardegna a parte che è un country DXCC diverso.

Avevo sottovalutato il fatto che, specie nell’orario quando la propagazione per l’Italia è aperta, avrei trovato nella fettina dei 40 metri riservata all’RTTY una marea di stazioni QRO che avrebbero coperto le poche stazioni straniere a parte quelle che sarebbero arrivate con segnali prepotenti, come LZ2K e S51CK, collegate quasi subito con i miei cinque watt.

Le prime ore sono state davvero una pena: il limite che mi ha imposto il mio vetusto apparato HF Novel 820 DX con la sua scarsa selettività, adatta giusto per l’SSB, ha determinato che il segnale di una stazione appena percepibile venisse attenuato, fino a sparire, non appena un segnale forte a qualche centinaia di Hz gli arrivasse accanto.

A nulla valgono i vari ausili adottati in bassa frequenza, inseriti dopo l’uscita del segnale audio del ricevitore ( leggi Filtro DATONG visibile dietro il ROSmetro che riduce la banda passante audio a 300 Hz ) in quanto il “danno” lo crea il ricevitore che si desensibilizza in presenza di segnali forti adiacenti.

Qualcosa è migliorato dopo le 19, ma non tanto da portarmi alla considerazione che continuare in quelle condizioni, o almeno quando gli italiani sarebbero spariti per via della propagazione, era tempo e fatica inutile.

Dimenticavo infatti che oggi, in Maggio, l’irradiazione solare è ben diversa rispetto a Dicembre, periodo in cui si svolge iil 40/80. Allora le stazioni italiane spariscono davvero, per rifugiarsi in 80 dopo una certa ora.

Ho chiuso alle venti e trenta, con solo 17 QSO nel carniere.

Ma la vera esperienza non è stata tanto questa, quanto l’aver convito il nostro collega IK1TNU a provare per la prima volta l’RTTY, non tanto per fare un QSO, ma partecipare ad un contest difficile come lo è il Volta.

Ritengo che il mio aiuto sia stato determinante e credo, spero, che l’allievo stavolta abbia superato il “maestro” ….

io proseguo domattina..dopo 3 ore di “piripiri “in cuffia mi ha preso l’emicrania buona notte e grazie ancora!”

Roberto IK0BDO

Lascia un commento

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com